Le Vile

La Valle Agordina è formata da caratteristiche e antiche borgate (vile), un tempo nettamente separate tra loro da piccoli campi coltivati. In una di queste vile, Fades, in una nicchia ricavata nel muro di una casa è rimasta conservata per anni l'antica e preziosa "Madonna nera" che è il simbolo religioso del paese. La scultura, recentemente restaurata, si trova nel "Museo La Valle" presso il municipio.Nella casa a Fades è stata collocata una pregevole copia.

Ogni villaggio ha comunque la sua storia: Conaggia, ad esempio, con i resti del suo castello e delle fortificazioni, è posto a controllo dell'antica via d'accesso verso est della vallata; a Cugnago, con il "casal" e il "sass de Calon", sono stati ritrovati numerosi reperti medioevali. L'attività agricola pastorale di un tempo è rappresentata da una moltitudine di "scofe", "casei" e sentieri, quest'ultimi parzialmente abbandonati da parecchi decenni ma che sono oggi oggetto di riscoperta e valorizzazione. E' il caso di un'antica via che collegava La Valle con Forno di Zoldo attraverso Forcella Moschesin e Forcella Giaon.